Recensione Acer Chromebook Tab 10: il Tablet che Tablet non è

Acer Chromebook Tab 10 è qualcosa di completamente diverso dal solito Tablet. È un dispositivo per utenti che amano curiosare, smanettare. Diciamo che è qualcosa non alla portata di tutti, non tanto per il prezzo, che potrebbe sembrare caro rispetto a quanto si trova sul mercato per dispositivi simili, ma perché la base software presente e che gira all’interno dello stesso, è qualcosa di completamente diverso da tutti gli altri.

All’interno dell’Acer Chromebook Tab 10 troviamo infatti contemporaneamente Chrome OS, Android e Linux che nel bene o nel male convivono (quasi) pacificamente fra di loro permettendo all’utente di poter esplorare un campo di utilizzo completamente diverso da quello che si fa con un normale tablet.

Analizzando i vari componenti presenti nell’Acer Chromebook Tab 10 ci si trova di fronte ad un dispositivo il cui voto globale è 7,5 su 10.

Sicuramente a livello hardware si poteva fare di più inserendo all’interno del Acer Chromebook Tab 10 una CPU più performante, le fotocamere con una migliore qualità, batteria con più capacità ovviamente accompagnando il tutto da un’ottimizzazione software.

Ma come detto all’inizio dell’articolo l’Acer Chromebook Tab 10 non è qualcosa rivolta a tutti bensì il target di riferimento a cui lo stesso si rivolge sono gli insegnanti e gli studenti, come anche riportato sul sito ufficiale, “le lezioni in classe prendono vita”.

In breve se siete degli smanettoni e sapete mettere mano a Linux attraverso l’uso delle shell questo dispositivo potrebbe fare per voi. Potrebbe essere anche un punto di partenza per quanti vogliono imparare ad usare Linux fermo restando che lo stesso ha dei limiti hardware che potrebbero crearvi qualche problema.

Essendo un progetto al momento unico nel suo genere vedremo come si evolverà nel tempo la situazione.

Per quanti volessero ottenere più informazioni riguardo lo stesso vi invito a visitare il sito Acer dove trovate nel dettaglio le caratteristiche tecniche.

Se ancora non vi bastasse ecco a voi la recensione dei colleghi di smartworld.it cosi da togliervi ogni dubbio.

Fabio Autore

Docente a contratto presso MIUR, Project Manager presso Osticket.it. Collaboro con diversi professionisti per divulgare articoli, informazioni utili, riguardanti la tecnologia e il suo buon uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *